Scuola Brasile

banners-lungo-scarica-dom-adesione1-300x52 scuola brasile Scuola Brasile banners lungo scarica dom adesione1 chiedi-maggiori-informazioni-300x52 scuola brasile Scuola Brasile chiedi maggiori informazioni

STORIA

Il Brasile presenta una popolazione molto varia dal punto di vista etnico, distribuita in maniera non uniforme sulla superficie del Paese. Valença, città del Brasile nordorientale situata nello Stato di Bahia, con circa 100.000 abitanti, costituisce la zona in cui la cultura africana è più forte. In quest’area, la diffusione della povertà e la disgregazione familiare precludono ai giovani l’opportunità di studiare e di costruirsi un avvenire dignitoso e favoriscono l’inserimento in un mondo di criminalità, spaccio di droga e prostituzione. In questo contesto MAIS Onlus è presente con un progetto di sostegno a distanza finalizzato all’istruzione. Il progetto è iniziato grazie a Giovina Santini, volontaria italiana trasferitasi in Brasile, che nel 1998 ha attivato il doposcuola Mais Vida come misura preventiva contro il prematuro abbandono scolastico.


OBIETTIVI

L’intervento di MAIS Onlus a Valença si propone di:

  • accompagnare gli studenti durante l’intero percorso formativo, affiancandoli nello svolgimento dei compiti e favorendone l’autostima;
  • combattere il lavoro minorile e prevenire i rischi legati alla criminalità e al mondo della droga impegnando i ragazzi in attività di studio, culturali e ludiche;
  • migliorare le condizioni nutrizionali dei ragazzi, offrendo loro almeno un pasto giornaliero regolare e completo;
  • offrire l’opportunità di imparare un mestiere presso laboratori di artigianato, lavorazione del cuoio, patchwork e macramé;
  • coinvolgere gli adulti nel miglioramento delle condizioni di salute della comunità, attraverso seminari e corsi di formazione.

TRAGUARDI

In vent’anni, a Valença, 467 ragazzi hanno intrapreso un percorso di studi. In particolare:
  • nel 2017 é iniziato il secondo ciclo di educazione musicale, con la proposta di corsi di chitarra e di percussioni, ed ha avuto avvio il corso di ginnastica artistica;
  • nel 2016 sono iniziati corsi di taglio e cucito per le mamme ed é iniziata una proficua collaborazione con le autorità brasiliane che hanno inserito il doposcuola nel Programma di Sradicamento del Lavoro Infantile e nel Programma Governativo per l’Alfabetizzazione degli Adulti;
  • nel 2015, grazie all’impegno di due ragazze italiane che svolgono il servizio civile per MAIS Onlus a Valença, sono stati attivati dei corsi di informatica di base e di scrittura creativa;
  • sempre nel 2015 sono nati i corsi di danza classica e moderna;
  • nel 2012 il Progetto è tra i 3 finalisti al Premio Takunda indetto da CESVI rivolto a organizzazioni italiane e straniere che si distinguono per innovazione e sostenibilità;
  • nel 2012 è stata allestita una sala informatica dotata di 8 computer, grazie ai fondi delle Biblioteche di Roma, per consentire lo svolgimento di ricerche e di corsi di informatica di base;
  • nel 2011 il doposcuola ha organizzato 8 corsi di formazione professionale gratuiti per adulti. Il progetto, della durata di due mesi, ha coinvolto 125 persone ed è stato finanziato dalla Provincia di Roma;
  • nel 2008 è nato il Consiglio dei Collaboratori, un gruppo interno al Progetto costituito dai genitori dei bambini beneficiari del sostegno a distanza e da volontari locali: a loro è richiesto di partecipare alla gestione e all’organizzazione della mensa, dei turni di pulizia delle aule e delle attività extra scolastiche del doposcuola;
  • nel 2006 MAIS Onlus ha inaugurato la Biblioteca “Jorge Luis Alves Nogueira”, aperta alla comunità e gratuita;
  • dal 2003 sono attivi corsi complementari di musica, danza, teatro e karatè che si svolgono in un’apposita sala multimediale: i corsi sono aperti a tutta la comunità locale previa iscrizione e verifica, da parte della Coordinatrice pedagogica, delle reali condizioni economiche e di disagio della famiglia;
  • dal 2003 il doposcuola MAIS Vida organizza regolarmente corsi di formazione sull’igiene di base;

NECESSITÀ

MAIS Onlus sostiene oggi 105 ragazzi. È possibile sostenere un ragazzo con due quote da 29 euro ciascuna, che possono essere ripartite tra due donatori. E' possibile sostenere una classe con una quota mensile da 29 euro. Le quote coprono le spese per i materiali didattici, le divise e tutti i servizi del doposcuola. In un contesto sociale in cui le maternità precoci e lo spaccio di droga tra i ragazzi sono molto frequenti, l’età adolescenziale è particolarmente critica. Il prossimo traguardo che MAIS Onlus intende raggiungere è quello di coinvolgere in maniera crescente gli adolescenti promuovendo attività che attirino questa fascia d’età e corsi che ne facilitino l’inserimento lavorativo.

banners-lungo-scarica-dom-adesione1-300x52 scuola brasile Scuola Brasile banners lungo scarica dom adesione1 chiedi-maggiori-informazioni-300x52 scuola brasile Scuola Brasile chiedi maggiori informazioni