Gravidanza serena

OBIETTIVO

Assistenza alle donne durante la gravidanza e monitoraggio dello stato di salute del feto.

Il progetto necessita mensilmente di 700 euro (8.400 euro l’anno) e offre gratuitamente:

  1. ecografie allo scopo di monitorare lo stato di salute del feto;
  2. consulenza prenatale, visite mediche post-partum;
  3. programma di vaccinazioni per il bambino.

Nello Swaziland, ultima monarchia assoluta dell’Africa meridionale, la sanità è affidata a poche centinaia di professionisti qualificati, con costi di accesso e di trasporto spesso proibitivi per la maggior parte della popolazione. Dal 2008 MAIS Onlus è attivo nel Paese per offrire indagini mediche di diverso tipo in forma gratuita. La Clinica Swaziland, finanziata attraverso un progetto di sostegno a distanza, è oggi un punto di riferimento per circa 20.000 persone.

In un Paese in cui soltanto due strutture ospedaliere effettuano ecografie in gravidanza, MAIS Onlus rivolge una particolare attenzione alle donne durante questa fase.
Il progetto Gravidanza serena ha un’utenza settimanale di circa 30 donne.

TRAGUARDI

  • Nel 2010 il servizio ecografico offerto dalla Clinica è stato accreditato dall’Health Center di Nhalangano e dall’ospedale di Hlatikulu, due strutture pubbliche che ogni giorno inviano le loro pazienti ricoverate affinché ricevano consulenze;
  • nel 2009 è stata avviata una collaborazione con i Medici Senza Frontiere, i quali forniscono i farmaci antiretrovirali alle donne sieropositive durante la gravidanza per prevenire il contagio del bambino;
  • nel 2008 è stato acquistato un ecografo, che rimane tutt’ora l’unico nel raggio di 100 km.

ALTRI MODI PER AIUTARCI

Puoi contribuire al microprogetto Donna Sicura sostenendo a distanza la Clinica Swazilandcon una quota mensile di 15 euro.
Se sei un medico, puoi inoltre prendere parte attivamente alle missioni annuali presso la Clinica e mettere a disposizione le tue competenze in qualità di volontario. Ti verranno offerti il vitto, l’alloggio, le spese di viaggio e una copertura assicurativa.