Doposcuola Brasile

banners-lungo-scarica-dom-adesione1-300x52  Doposcuola Brasile banners lungo scarica dom adesione1 chiedi-maggiori-informazioni-300x52  Doposcuola Brasile chiedi maggiori informazioni

STORIA

Il Brasile presenta una popolazione molto varia dal punto di vista etnico, distribuita in maniera non uniforme sulla superficie del Paese. Valença, città del Brasile nordorientale situata nello Stato di Bahia, con circa 100.000 abitanti, costituisce la zona in cui la cultura africana è più forte. In quest’area, la diffusione della povertà e la disgregazione familiare precludono ai giovani l’opportunità di studiare e di costruirsi un avvenire dignitoso e favoriscono l’inserimento in un mondo di criminalità, spaccio di droga e prostituzione. MAIS Onlus è presente a Valença con un progetto di sostegno a distanza finalizzato all’istruzione. Dal 1998 è attivo il doposcuola MAIS Vida come misura preventiva del prematuro abbandono scolastico. In sintonia con lo spirito fortemente comunitario della popolazione locale, MAIS Onlus offre la possibilità di sostenere a distanza un’intera classe di studenti. Questo progetto consente ai ragazzi di vivere insieme l’esperienza del sostegno a distanza e, in questo modo, ne favorisce la condivisione e il senso di appartenenza.


OBIETTIVI

Attraverso il progetto Doposcuola Valença, MAIS Onlus intende:

  • accompagnare gli studenti durante l’intero percorso di studi, affiancandoli in attività di doposcuola;
  • impegnare i giovani in attività culturali e ludiche per prevenire i rischi legati alla criminalità e al mondo della droga;
  • migliorare le condizioni nutrizionali dei ragazzi, offrendo loro almeno un pasto giornaliero regolare e completo.

TRAGUARDI

Il progetto Doposcuola Brasile consente a 105 studenti di essere accompagnati e seguiti nel loro percorso di studi.

  • Nel 2018 è stata avviata la ristrutturazione della cucina ed é stato programmato l'acquisto di nuovi elettrodomestici e di nuove attrezzature;
  • Nel 2017 è stata rinnovata la dotazione di libri della biblioteca grazie ai fondi raccolti con Maratona di Roma e Rete del Dono;
  • Sempre nel 2017 grazie al contributo della Tavola Valdese é stata ristrutturata l'intera copertura del piccolo auditorium in cui si svolgono le lezioni di capoheira e gli eventi comunitari;
  • Nel 2012 il progetto, inizialmente rivolto ad un’unica classe, si è esteso ad una seconda classe;
  • nel 2011 è stato avviato il primo sostegno a distanza di una classe di 15 bambini della prima elementare;
  • nel 2006 MAIS Onlus ha inaugurato la Biblioteca “Jorge Luis Alves Nogueira” aperta al pubblico e gratuita, dalla quale gli studenti sostenuti a distanza possono attingere.

NECESSITÀ

È possibile sostenere il progetto doposcuola con una o più quote mensili da 15 euro. La quota copre le spese per i materiali didattici, le divise e tutti i servizi del doposcuola. Il sostegno a distanza di una classe può inoltre favorire un comune senso di responsabilità tra i sostenitori, i quali possono essere a loro volta delle classi di studenti italiani. In un contesto sociale in cui le maternità precoci e lo spaccio di droga tra i ragazzi sono molto frequenti, l’età adolescenziale è particolarmente critica. Il prossimo traguardo che MAIS Onlus intende raggiungere è quello di coinvolgere in maniera crescente gli adolescenti promuovendo sia attività che attirino questa fascia d’età sia corsi che ne facilitino l’inserimento lavorativo.

banners-lungo-scarica-dom-adesione1-300x52  Doposcuola Brasile banners lungo scarica dom adesione1 chiedi-maggiori-informazioni-300x52  Doposcuola Brasile chiedi maggiori informazioni