Una panoramica sulle nostre attività. La nostra storia attraverso una breve descrizione di alcuni degli obiettivi raggiunti nel corso degli anni.

2014 – IMPIANTO DI IRRIGAZIONE

storia_2014-irrigazione storia Storia storia 2014 irrigazioneAd Antsirabe, in Madagascar, è stato creato un collegamento tra sei pozzi, scavati nel 2013, e altrettante pompe, alimentate dall’impianto elettrico della Fattoria Madagascar avviata nel 2010. Questo collegamento ha consentito la realizzazione di un impianto di irrigazione, che ha contribuito a rendere migliore il lavoro nei campi.

2014 – COOPERATIVA DELLE MAMME ARTIGIANE

storia_2014-coop-artigiane storia Storia storia 2014 coop artigiane
A Valença, in Brasile, grazie alla donazione di alcune macchine da cucire, un gruppo di mamme di alcuni bambini e ragazzi sostenuti a distanza si sono organizzate in una cooperativa di artigianato, che consente loro di garantirsi una fonte di guadagno.

2012 – CONSULTORIO ODONTOIATRICO

TRAGUARDI_2012_consultorio storia Storia TRAGUARDI 2012 consultorio

In Argentina, nel sobborgo di Claypole, nella provincia di Buenos Aires, nasce il Progetto Sorriso: un servizio di consultorio odontoiatrico per i bambini e i ragazzi del progetto di sostegno a distanza Scuola Argentina.

Seminari e incontri formativi sull’igiene dentale, visite specialistiche e cure odontoiatriche per prevenire e intervenire sui seri problemi al sistema dentale.


2011 – CALCIO NELLA FAVELA

TRAGUARDI_2011_calcio-nella-favela storia Storia TRAGUARDI 2011 calcio nella favelaIn Brasile, a Valença, nasce la scuola di calcio “Campioni del futuro“, un progetto educativo che coinvolge 80 bambini dagli 8 ai 17 anni della favela di Valença per promuovere l’integrazione sociale e la crescita dell’autostima individuale. La scuola è gestita da Joselito, un ex ragazzo del progetto di sostegno a distanza MAIS Onlus.

 

 


2010 – FATTORIA MADAGASCAR

madagascar-fattoria-biologica-300x225 storia Storia madagascar fattoria biologicaIn Madagascar, ad Antsirabe, con l’acquisto di un terreno, un trattore, un furgoncino e un aratroviene avviata una cooperativa agricola che utilizza metodi di coltivazione organica e a basso impatto ambientale e promuove la cooperazione finalizzata all’autonomia economica della comunità.

 

 

 


2009 – CASA FAMIGLIA SWAZILAND

casa_swaziland storia Storia casa swazilandViene inaugurata la Casa Swaziland “The Loredana”, a Mahamba, per bambini orfani, malati di AIDS o vittime di abusi e violenze domestiche per offrire loro accoglienza, cure mediche e istruzione.

 

 

 


2008 – CLINICA SWAZILAND

clinica_swaziland storia Storia clinica swazilandApre la Clinica Swaziland, a Mahamba che serve una comunità di circa 20 mila persone in un contesto con alto tasso di disoccupazione e uno dei più elevati tassi di infezione da HIV/AIDS del mondo. La clinica è l’unico presidio medico del sud del paese a garantire un servizio completo diassistenza per la donna: ecografie in gravidanza, pap test e colposcopia. Effettua inoltre test per la TBC, per l’HIV e fornisce gratuitamente l’accesso ai farmaci antiretrovirali, indispensabili nel caso di donne incinte affette da AIDS per proteggere i bambini dal contagio, al momento del parto.


2005 – RICOSTRUZIONE POST-TSUNAMI

OLYMPUS DIGITAL CAMERA storia Storia traguardi india post tsunami maisonlusIn India, il villaggio di Thale Palem viene duramente colpito dal devastante tsunami del 2004. 
MAIS Onlus contribuisce a riavviare il settore della pesca dotando i pescatori della zona di barche e reti. Il progetto arriva a compimento nei due anni successivi. Tra il 2006 e il 2007 vengono ricostruite le case del villaggio e i pozzi che garantisconoacqua potabile alla comunità nonché la bibliotecae la scuola.

 

 


2002 – BIBLIOTECA in BRASILE, RIO DE JANEIRO

microprogetto_biblioteca_rio_maisonlus-300x224 storia Storia microprogetto biblioteca rio maisonlusIn Brasile, a Rio de Janeiro, nel sobborgo periferico di Mesquita dove vivono più di 180 mila abitanti senza un presidio culturale di nessun tipo, nasce la prima biblioteca di zona gestita dagli studenti universitari del progetto Centro Culturale Brasile sostenuto a distanza da MAIS Onlus.

 

 

 


2002 – CASA FAMIGLIA MADAGASCAR

madagascar-pranzo-casa-famiglia-maisonlus-300x225 storia Storia madagascar pranzo casa famiglia maisonlusIn Madagascar ad Antsirabe, apre una struttura che accoglie 24 tra bambini e ragazzi delle campagne, per permettere loro di frequentare le scuole in città, durante l’anno scolastico, facendo ritorno a casa per i periodi di vacanza. Per contribuire all’istruzione dei ragazzi in casa si coltiva l’orto e si allevano maiali, galline e anatre con nuove tecniche di allevamento. Grazie all’impegno dei donatori italiani, sono stati raccolti i fondi per la costruzione di una nuova Casa Madagascar inaugurata nel 2009.

 


1999 –CASA FAMIGLIA SUDAFRICA

sudafrica-casa-famiglia-letti-maisonlus-300x225 storia Storia sudafrica casa famiglia letti maisonlusIn uno dei sobborghi più poveri di Johannesburg, MAIS Onlus apre la Casa Sudafrica Saint Christopher’s per rispondere all’esigenza sempre crescente di accogliere bambini e ragazzi orfani o abbandonati, sudafricani e rifugiati ai quali viene finalmente garantito l’accesso all’istruzione, vitto, alloggio e assistenza sanitaria.

 

 

 


1997 – CENTRO di RECUPERO per MINORI vittime di sfruttamento sessuale

Image Description storia Storia traguardi puertoplata maisonlusA Puerto Plata MAIS Onlus, insieme a ECPAT Italia e SETEM Spagna, ha costruito ed avviato un Centro di Recupero per minori vittime di sfruttamento sessuale. Una volta costruito il centro ed avviate le attività, il Governo di Santo Domingo, riconoscendone la qualità, è subentrato nella gestione del progetto.

 

 

 


1992 – FORMAZIONE SANITARIA

In Brasile, a San Paolo, insieme all’Organizzazione delle Donne per l’Autonomia e la Libertà (ORMALI), MAIS Onlus ha formato 11 donne sulle cure naturali e sulla prevenzione in materia di igiene, competenze determinanti in zone povere e prive di presidi ospedalieri. Le 11 operatrici sono poi diventate a loro volta formatrici di altri gruppi nelle zone rurali.


1985 – LA NASCITA

Di ritorno da un viaggio in Brasile un gruppo di amici si impegna ad acquistare una macchina per decorticare il riso, che servirà a favorire l’autonomia nel lavoro di una comunità agricola di Rio Branco. Da lì a poco seguono i primi interventi nella lotta all’analfabetismo grazie al finanziamento di una scuola serale a Belem.